Melegatti gaffe omofoba

Melegatti e la gaffe omofoba!

Melegatti, la nota azienda dolciaria, ha pubblicato un post sul social network Facebook commettendo una gaffe omofoba.
In brevissimo tempo la diffusione è arrivata su tutti i canali LGBT e sui quotidiani Nazionali tra cui Repubblica.it (golosa di notizie da pubblicare sulla sua terza colonna declassando il valore di questi fatti a meri “eventi di costume” se non folcloristici).
Melegatti ha reagito con la rimozione e le scuse giustificandosi così: “La gestione sulla comunicazione è affidata a un’agenzia esterna che ha pubblicato senza autorizzazione da parte dell’Azienda”.
Amico, in totale disaccordo con questo tipo di comunicazione, vuole analizzare in modo oggettivo l’ennesimo effetto portato da un EPIC FAIL del  brand di turno.
A noi i numeri: il post sta portando a Melegatti un bel +2% sui fan della pagina (da 23564 a 24094) con un aumento di 500 fan che, sulla scia della polemica e del dibattito, saliranno nelle prossime ore.

Grafico Melegatti Fan

Grafico Melegatti Fan

Grafico Melegatti Post

Il social network pare proprio non penalizzare mai il cattivo gusto o l’errore/orrore probabilmente dovremmo imparare ad esprimere il nostro risentimento per comportamenti che riteniamo non corretti con la rimozione del nostro like per non rendere episodio di questo tipo una base di partenza per migliorare il valore del brand sul social network e accrescere la propria fan base.

Grafico Melegatti Post

Grafico Melegatti Post

Al prossimo monitoraggio!