panettone_blog

Campagna Panettoni 2015

C’è una vetta molto alta nei grafici di AMICO di questo fine settimana pre-natalizio e sulla cima non troviamo la neve ma zucchero filato.
Vi diamo un ulteriore indizio: “a Natale puoi…” far lievitare i grafici della campagna panettoni alle stelle! Si perché, ovviamente, si parla di Bauli che dal 10 dicembre ha una fanbase in forte ascesa.

fan fb page campagna panettoni 2015

fan fb page campagna panettoni 2015

Ci siamo rimpinzati di pandoro e monitoraggio per potervi sfornare caldi caldi i dati della campagna panettoni 2015. Abbiamo preso in esame i maggiori brand della GDO: Bauli, Balocco, Maina, Galup, Melegatti, Tre Marie e Albertengo. Il monitoraggio è effettuato su un periodo di tempo che va dal 16 novembre al 16 dicembre, dove l’attività per ovvi motivi si intensifica.

Bauli si classifica primo in assoluto come comunicatore su Facebook con una fanbase totale di 159.181 fan (+5% nell’ultima settimana), i mangiatori di pandoro Bauli sono in aumento di 10.000 fan nell’ultimo mese.

…anche che gli avversari però non passano inosservati.

Si classifica secondo il panettone Tre Marie con una fanbase importante, 68.190 utenti, praticamente stabile, comunque un bel traguardo per un marchio che usa i social come i nostri politici: soltanto nei periodi “caldi”.

Terzo classificato Melegatti con 25.288 fan con il suo testimonial di eccellenza Valerio Scanu con cui si rinnova anche quest’anno il visual marketing, e la ben nota epic fail di cui abbiamo parlato (” Melegatti e la gaffe omofoba! “)

Classifica top fan

Classifica top fan

Seguono come numero di fan:
Balocco : 24.130 fan (+182 nell’ultima settimana)
Maina : 20.898 fan (+39 nell’ultima settimana)
Galup : 6.522 fan (+76 nell’ultima settimana)

Su Twitter la situazione è differente: sono presenti solamente quattro brand, Balocco, Galup, Melegatti e Tre Marie. Il brand che ha più follower è Melegatti (7.854), stabile Tre Marie con 619, segue Balocco con 475 follower; peggior profilo è Galup con 148 follower, di cui 4 conquistati duramente durante questa settimana.

La nostra pagella del monitoraggio Facebook: Melegatti totalizza 177 post nel periodo, Bauli 121.
In realtà il brand che posta di più è Bauli perchè, a causa dello “scivolone omofobo” dei cornetti Melegatti ottiene un gran feedback da parte degli utenti che nella giornata del 20 Novembre pubblicano sulla pagina del brand più di 70 post. Gli altri brand sembrano comunicare solamente per sopravvivere durante le feste… ma vedremo alla fine chi la spunterà.

Data significativa del nostro pannello top likes è il 20 novembre:

  • 9.549 likes vince lo spot pubblicitario di Bauli per il pandoro 2015, che è anche il post più condiviso dagli utenti (6.604 shared)
  • Melegatti fa le scuse a tutt* dopo lo “scivolone” e acquisisce 1.072 mi piace (lo stesso post è ovviamente per forza maggiore il più commentato data la vicenda molto discussa sui social)

Vi segnaliamo una simpatica anomalia: il panettone Albertengo in data 4 dicembre ha avuto un alto engagement, con 35 likes alla notizia dell’uscita del “CUBO GRAN NATALE 2015” valutando una pagina Facebook con meno di mille fan.

Per quanto riguarda invece il marchio più predisposto ad una comunicazione su Twitter il protagonista è Melegatti con i suoi 69 tweet. Vediamo un picco in data 8 dicembre di 12 tweet che ci sembra notevole proprio perchè si ancora al testimonial usato dall’azienda, Valerio Scanu con la limited edition del pandoro. Si aggiudica anche brand più retweettato e con più preferiti. Segue Balocco con 36 tweet e Tre Marie con 12.

Alla fine di queste social feste vedremo a chi consegnerà il carbone la Befana.